Cosa sono i tetti, le pareti e le facciate verdi?

  • Un tetto verde è un paesaggio vegetato che viene installato sulla superficie del tetto ed è costituito da una serie di strati posati in opera o di moduli composti di strati pre-preparati in contenitori. La vegetazione sui tetti verdi è collocata in un substrato di crescita che può variare da 50 mm a oltre 1 metro di profondità, a seconda della capacità di carico del tetto dell’edificio e degli obiettivi di progettazione.
  • Le facciate verdi si realizzano mediante la crescita di piante su ed attraverso la parete esterna di un edificio. Le piante sono radicate nel terreno o piantumate in contenitori installati a diversi livelli sulla facciata dell’edificio. Nel caso di piante rampicanti, queste possono attaccarsi direttamente alla superficie di un edificio o essere sostenute da una struttura indipendente dall’edificio.
  • I muri verdi sono realizzati mediante piante fatte crescere su sistemi verticali che di solito sono attaccati a pareti interne o esterne. Le pareti/muri verdi si differenziano dalle facciate verdi in quanto l’inverdimento è realizzato attraverso l’intera struttura verticale, invece che attraverso la piantumazione alla base della struttura, per favorire la crescita verticale e orizzontale. In un muro verde, piante, terreno di coltura, irrigazione e drenaggio sono incorporati nel sistema. P

Quali sono i vantaggi di tetti, pareti e facciate verdi?

Un tetto, una parete o una facciata verde ben progettato e manutenuto può fornire:

• miglioramenti estetici 

• protezione dei componenti della costruzione che conduce ad una loro maggiore durata 

• riduzione dei costi di riscaldamento e raffrescamento degli edifici grazie al maggiore isolamento termico

• spazi verdi (e talvolta spazi di ricreazione utilizzabili) in ambienti densamente costruiti

• aumento del valore della proprietà

• aree di produzione alimentare per residenti o locatari commerciali

• gestione del deflusso delle acque piovane e filtraggio dell’acqua/riduzione dell’inquinamento

• creazione di habitat ed aumento della biodiversità

• effetto di raffreddamento per la città – nel caso di alta densità di tetti, pareti, facciate verdi ed altri tipi di verde quali vegetazione stradale, aiuole, ecc

• aria più pulita, con meno sostanze inquinanti

Raffrescamento dell’edificio in presenza di un tetto verde


Gestione delle acque piovane su un tetto verde

Le tre aree chiave dello sviluppo

  1. Design

Un design ben ponderato è fondamentale per realizzare i benefici potenziali di un tetto, una parete o una facciata verde. Se un tetto verde è destinato ad aumentare la superficie permeabile di un sito ed a ridurre il deflusso delle acque piovane, è necessario utilizzare uno strato profondo di substrato di crescita. Le considerazioni di progettazione includono anche la comprensione dell’aspetto e dell’esposizione del sito in modo che vengano selezionate le piante adatte. Una delle considerazioni progettuali più importanti sta nella determinazione del carico strutturale che il muro o il tetto possono sostenere per valutare cosa può essere realmente installato. Se la capacità strutturale è limitata, potrebbe essere necessario rinforzare la parete o il tetto per aumentarne la capacità di carico del peso. La progettazione deve anche tenere conto del budget del progetto e fare una valutazione realistica delle risorse disponibili per la manutenzione ordinaria.

Per i tetti verdi a struttura più superficiale, noti anche come tetti verdi estensivi, i benefici derivanti dalla riduzione del deflusso delle acque piovane sono minori rispetto ai tetti verdi intensivi, più profondi.

  • Installazione

Tetti, pareti e facciate verdi possono essere installati su edifici esistenti o incorporati in nuove strutture. Nelle nuove costruzioni è importante che l’installatore di tetti, pareti o facciate verdi sia coinvolto nelle discussioni con il team di progetto durante la fase di progettazione e non si inserisca in seguito, per lavorare su condizioni ormai definite. Nel caso in cui nell’installazione siano coinvolti più appaltatori, occorre fare attenzione a che essi non danneggino i lavori precedenti, ad esempio la membrana impermeabilizzante, e che le garanzie e le responsabilità assicurative siano chiare.

L’accesso per i costruttori può essere non agevole ed occorre tenere in considerazione i requisiti di sicurezza per lavorare in altezza. 

I sistemi di irrigazione sono generalmente incorporati nelle installazioni di tetti, pareti e facciate verdi; particolare attenzione deve essere posta alla raccolta ed allo stoccaggio dell’acqua e, ove possibile, al riutilizzo dell’acqua attraverso il sistema.

  • Manutenzione

La manutenzione è fondamentale per il successo di un tetto, un muro o una facciata verde e dipenderà da:

• l’irrigazione che, cosa importante, deve essere manutenuta per garantire il loro corretto funzionamento

• il vigore della vegetazione

• l’utilizzo del tetto o della facciata (ad esempio se si coltivano ortaggi o se si crea uno spazio per la biodiversità)

• le preferenze estetiche per il tetto, il muro o la facciata

• le probabili sorgenti di infestanti nei dintorni del sito 


Obiettivi e considerazioni di progettazione 

Le successive tabelle forniscono alcuni esempi di diverse considerazioni connesse con i diversi obiettivi di progettazione. Questo non è un elenco esaustivo ed è volto solo ad illustrare che obiettivi diversi richiederanno input e configurazioni di sistema diversi.

Saranno necessarie discussioni con installatori professionisti di tetti, pareti e facciate verdi, architetti paesaggisti, ingegneri strutturali ed un approfondimento delle ricerche in materia per prendere le decisioni più appropriate sull’approccio da seguire. 

Tetti verdi

Obiettivi di progettazioneConsiderazioni sulla progettazione
Deflusso ridotto delle acque piovaneAumentare la profondità e la capacità di ritenzione idrica del substrato ed includere piante che possono ottimizzare il loro uso dell’acqua
Ricreazione e uso di serviziAumentare il carico di peso, garantire l’accesso sicuro al tetto, i requisiti di pianificazione e di sicurezza
Massimizzare l’isolamento termicoAumentare la profondità del substrato, fornire irrigazione, selezionare piante con copertura frondosa in estate (l’aumento di calore passivo in inverno può essere aumentato se il tetto rimane scoperto, ma questa strategia aumenta la manutenzione e riduce i benefici estetici)
BiodiversitàSelezionare piante e caratteristiche proprie dell’habitat (come acqua, cibo e riparo) e considerare l’inclusione di piccoli cambiamenti nella topografia e nella variazione dei substrati


Pareti Verdi

Obiettivi di progettazioneConsiderazioni sulla progettazione
Parete verde su più pianiGarantire l’accesso per la manutenzione, prendere in considerazione un sistema di coltivazione leggera se la capacità di carico strutturale è limitata. Assicurarsi che la selezione delle specie sia appropriata per specifiche esposizioni alla luce ed al vento a diverse altezze.
Basso costo e facilità di installazione su un edificio residenzialeConsiderare una installazione fai-da-te, le dimensioni dei sistemi di pareti verdi che possono far ricircolare l’acqua di ruscellamento dell’irrigazione, sistemi che possono essere facilmente manutenuti.
Parete interna verdeAssicurarsi che sia disponibile luce adeguata per sostenere la crescita delle piante. Ciò può essere ottenuto anche con l’installazione di un sistema di illuminazione artificiale dedicato
Estetica e design ricercatoIncludere una varietà di specie con tempi di fioritura estesi e diversi; prendere in considerazione la possibilità di piantare in base ad un modello ed includere trame e colori o fogliame differenti


Facciate Verdi

Obiettivi di progettazioneConsiderazioni sulla progettazione
Basso costo e facilità di installazioneUsare specie di piante rampicanti che si attaccano direttamente alla parete, piantumate nel terreno a livello del suolo. Chiedere consiglio per garantire la migliore selezione dei tipi di piante più adatti alla struttura dell’edificio
Facciata verde su più pianiIncludere contenitori a diverse altezze, includere un cablaggio o strutture di supporto a traliccio per le piante rampicanti, garantire l’accesso per la manutenzione, fornire irrigazione, considerare la protezione secondaria delle piante contro i danni al fusto (ad es. sistemi di protezione dal vento).
Schermatura di una vista antiesteticaUtilizzare specie sempreverdi per garantire la schermatura durante tutto l’anno, creare una struttura per le piante da coltivare come schermo. Di solito si tratta di reti o cavi e si usano specie di piante rampicanti.
Massimizzare i benefici termiciUtilizzare specie decidue se si desidera ottenere un guadagno di calore in inverno; garantire piante molto fogliose, coprendo l’intera parete per fornire la migliore ombra in estate, in particolare sulle pareti esposte a nord e ovest; fornire una struttura spostata di almeno 100 mm dalla parete dell’edificio in cui le piante crescono, lasciando un’intercapedine d’aria tra l’edificio e le piante verdi per massimizzare l’effetto rinfrescante.